Progetto Genitori

Il Progetto Genitori è uno studio che vuole contribuire alla definizione di standard, opzioni e raccomandazioni sul trattamento psicologico e sociale del lutto in genitori orfani di figli – in età pediatrica, per patologia oncologica.

A un saggio indiano fu chiesto da un ricco maharajià di dargli una frase da inserire all’ingresso del suo castello che indicasse a chiunque l’avesse letta che in quella casa allignava perennemente la felicità.
Il saggio dettò allora questa frase: “Che in questa dimora muoia prima il nonno poi il padre e poi il figlio”.
Il maharajià, stupito, fece chiamare il saggio per lamentarsi di quella frase malaugurante, quando lui aveva chiesto una frase di buon augurio.
Il saggio allora gli chiese se avrebbe preferito che prima morisse il nipote, poi il padre e poi il nonno.
Dal che il maharajià comprese che la felicità risiede nella natura delle cose.

Parabola Zen


Emozioni traumatiche come rabbia, disperazione, panico possono, se cronicizzate, minare la stabilità emotiva e favorire una patologica disorganizzazione della personalità.
L’elaborazione del lutto nei genitori che perdono un figlio può seguire due traiettorie principali:

  • risposte cognitive e relazionali orientate alla perdita
  • risposte cognitive e relazionali orientate alla riorganizzazione

L’una non è più adattiva dell’altra: caratteristiche di personalità e di orientamento temporale influenzano le reazioni alla perdita. Importante è, invece, l’analisi dei fattori di protezione e di rischio di lutto complicato, capace di indirizzare il lavoro psicoterapeutico nel modo più efficace possibile.

E’ proprio in questa direzione, seguendo gli stessi obiettivi, che nasce e si sviluppa il “Progetto Genitori”.

Che cos’è

Il “Progetto Genitori”, avviato dalla Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio Onlus, è uno studio che vuole contribuire alla definizione di standard, opzioni, raccomandazioni e Linee Guida internazionali sul trattamento psicologico e sociale del lutto, fisiologico e complicato, in genitori orfani di figli – in età pediatrica, per patologia oncologica, con particolare interesse all’ambito di applicazione legislativa delle Cure Palliative in Italia. I genitori qui trovano accoglienza e comprensione di questa drammatica sofferenza di perdita attraverso un gruppo di sostegno, condotto da psicoterapeuti esperti nel trattamento del lutto, con particolare finalità di prevenzione del lutto complicato.

In Italia

La maggior parte dei più importanti studi proviene dalla letteratura scientifica internazionale, riferendosi quindi a popolazioni di altri paesi (US, Canada, Australia, UK, etc.) e a contesti antropologici, sociali, culturali, religiosi, economici più o meno diversi dal nostro.
L’esigenza è proprio quella di vagliare e confrontare tali studi con il contesto socio-culturale italiano.
Il Progetto Genitori affronta in maniera analitica i temi dello studio del lutto e offre ai genitori che affrontano questa fase un qualificato punto di confronto e uno scambio di esperienze, attraverso la supervisione di uno psicoterapeuta esperto.

Documentazione

bibliografia

Il Progetto Genitori

Note sul lutto

Produzione scientifica

Testimonianze genitori